Style Selector

Which theme layout you want to used?


Which predefined skin colors you want to used? (You can also set your own one using Theme Setting)



Reset

I nostri successi



La Sun-Earth nasce a Ningbo, Cina, nel 1966 come produttore pioniere di semiconduttori, in particolare di lingotti di silicio per tecnologia militare. Già nel 1978 la Sun Earth si distingue producendo le prime celle e i primi pannelli solari in Cina. Nel 1999, apre un impianto  di produzione di lingotti multicristallini nella zona commerciale di Ningbo e già entro il 2000 raggiunge l’80% del mercato domestico cinese. Nel 2004, la Sun-Earth comincia anche ad esportare in Europa, installando numerosi sistemi fotovoltaici per il settore pubblico. Nel 2005, annovera già importanti certificazioni come UL, CE, TUV, ISO 19001 and IEC. Nel 2009 viene raggiunto il primo target di capacità fotovoltaica annuale di 350 MW.
Oggi, grazie alla sicurezza maturata attraverso anni di esperienza che ci permettono di offrire ai nostri clienti una garanzia di 25 anni, più della metà dei clienti della Sun-Earth hanno rinnovato il loro impegno con noi per almeno altri 10 anni.

Dal 2000, la Sun-Earth detiene più dell’80% del mercato fotovoltaico domestico in Cina.

Oggi, la Sun-Earth fornisce pannelli solari a più dell’80% degli impianti di telecomunicazione cinesi.

Più del 30% delle stazioni fotovoltaiche portatili in Africa vengono fornite dalla Sun-Earth. Sistemi fotovoltaici installati in Cina da 20 anni per industrie di telecomunicazioni, protezione forestale e navigazione marittima continuano ancor oggi ad operare nel pieno dell’efficienza.

Secondo i risultati dei sondaggi svolti dalla rivista PHOTON, la Sun-Earth detiene più del 5% del mercato di pannelli solari in Germania.

La Sun-Earth ha in attivo numerose collaborazioni in Spagna, ivi compreso un progetto fotovoltaico in Almeria per un totale di 24 MW di produzione, ovvero uno degli impianti fotovoltaici al momento più grandi al mondo.

I progetti sviluppati dalla Sun-Earth comprendono sistemi remoti off-grid installati in zone rurali, impianti fotovoltaici militari, progetti di illuminazione cittadina con collegamento a reti d’alimentazione, illuminazione stradale, impianti fotovoltaici per l’industria petrolifera, sistemi di back-up d’elettricità per telecomunicazioni e traffico ferroviario e stradale.